Sapere scientifico e processo penale: itinerari e prospettive

Il ciclo di incontri si inserisce nel corso di Diritto processuale penale II, tenuto dalla Prof.ssa Benedetta Galgani, con l’obiettivo di offrire agli studenti una “messa a fuoco” sui tormentati rapporti che intercorrono tra la c.d. “prova scientifica” e l’accertamento giurisdizionale. L’illustrazione e l’analisi di tematiche per loro natura complesse è affidata a relatori che vantano expertise di primo piano nei rispettivi ambiti di competenza: da una parte il dr. Andrea Berti e il dr. Massimiliano Stabile, appartenenti all’Arma dei Carabinieri, i quali, assicurando da oltre venti anni la loro professionalità all’interno dei Laboratori del Reparto investigazioni Scientifiche (RIS), hanno avuto modo di collaborare anche in vicende processuali di notevole risonanza mediatica (caso del serial killer Donato Bilancia; omicidio di Yara Gambirasio; omicidio di Meredith Kercher…); dall’altra la Prof. ssa Donatella Curtotti, Ordinario di Diritto processuale penale e Direttore del Dipartimento di Giurisprudenza di Foggia, la quale, allo studio delle interazioni tra saperi diversi sottese ad una ri-costruzione “affidabile” e “giusta” del fatto di reato, ha dedicato gran parte dei propri autorevoli scritti.

L’evento si svolge su piattaforma Microsoft Teams

Link
Locandina dell’evento (con link)