Tirocini per consulenti del lavoro

Procedure conformi alle Decreto Rettorale del 26/10/2021 riguardante le misure precauzionali per limitare la diffusione del contagio da Covid-19.

Si ricorda che, per la durata dell’emergenza epidemiologica da Covid-193, in deroga a quanto previsto dagli ordinamenti didattici dei corsi di studio, è possibile l’espletamento a distanza delle attività didattiche laboratoriali, di seminari, esercitazioni, progetti ed ogni altra attività pratica obbligatoria all’interno dei corsi di studio che devono essere svolte ai fini del conseguimento del titolo accademico, inclusi i tirocini necessari per l’accesso alle professioni regolamentate.

°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°

 

L’Università di Pisa e quasi tutti i Consigli provinciali della Toscana e quello di La Spezia hanno firmato il 27.05.2019 una convenzione volta a regolare le modalità di svolgimento del tirocinio anticipato per l’accesso alla professione di Consulente del lavoro in concomitanza con l’ultimo anno di studi universitari. Grazie a questo accordo gli studenti del dipartimento di Giurisprudenza – in particolare quelli del corso di Laurea magistrale a ciclo unico in Giurisprudenza e del corso triennale in Diritto dell’impresa, del lavoro e delle pubbliche amministrazioni – potranno anticipare, durante il percorso di studi, sei mesi di praticantato, svolgendo il tirocinio presso uno studio professionale individuato dal relativo Consiglio provinciale.

Convenzione per l’anticipazione di un semestre di tirocinio per l’accesso alla professione di Consulente del lavoro (art.6, co. 4, DPR 7 agosto 2012, n. 1377): Convenzione Consulenti del lavoro_27-05-2019

VADEMECUM: domande e risposte sul tirocinio anticipato.

Coloro che fossero interessati ad esperire il tirocinio anticipato presso un Consulente del lavoro contattino uno Studio e l’Ordine provinciale, per conoscere la disponibilità.