Nuovo DPCM: ricadute sulla didattica dal 6 novembre 2020

A seguito delle ultime misure indicate dal nuovo DPCM, in vigore dal prossimo 6 novembre, verrà a breve emanato un DR che, a partire da quella data, consentirà lo svolgimento in presenza solo degli insegnamenti del I anno dei corsi di laurea magistrale e di specializzazione già autorizzati dagli organi; per quanto riguarda il nostro Dipartimento, tale novità non determina variazioni per la LMG e per il DILPA, mentre comporta una variazione per quanto riguarda la LM in Diritto dell’innovazione, le cui lezioni, da quella data, dovranno essere svolte esclusivamente da remoto.

I master, i dottorati, le scuole di specializzazione e i corsi di perfezionamento potranno continuare in presenza solo per le attività pratiche e di laboratorio, laddove previste. Ne consegue che le altre attività didattiche di master, dottorati, scuole di specializzazione e corsi di perfezionamento dovranno svolgersi esclusivamente a distanza.

Per quanto riguarda i tirocini curriculari, in attesa di più specifiche indicazioni che l’Ateneo sta attendendo dal MUR, si prosegue secondo le precedenti indicazioni.

Esclusivamente a distanza dovranno essere tenuti gli esami di profitto e gli esami per il conseguimento dei titoli di studio.